Come nasce una notizia: Pogba allo United

Euro2016 è ormai finito con la vittoria portoghese, lasciando gli appassionati di calcio orfani di calcio vero e in balia delle fantasie e delle suggestioni degli esperti di mercato. Tormentoni a non finire, accordi, disaccordi, idee, blitz, aste: tutto l’armamentario classico è già in scena, esasperato dalla moltiplicazione delle fonti di informazione causata dalla crescita dei canali tematici e dei social.

Ieri sono stato stimolato e interrogato da alcuni amici sulla notizia del possibile passaggio di Paul Pogba al Manchester United, e ho fatto fatica a spiegare che io delle indiscrezioni e delle notizie di mercato mi fido poco. Con questo articolo tento perciò un esperimento: spiegare come nasce una “notizia” di calciomercato. Metto notizia tra virgolette perché in realtà quelle di calciomercato sono spesso delle non-notizie, delle divagazioni sul nulla. Ma non mi dilungo nell’introdurre: veniamo ai fatti.paul-pogba-france_3740772

Ieri pomeriggio si è diffusa la notizia del “via libera” juventino alla cessione di Pogba al Manchester, per una cifra di 123 milioni di euro. La fonte sarebbe Sky Sports inglese. Vediamo come è uscita la notizia in Italia, e poi proviamo ad andare alla fonte.

La Gazzetta dello Sport (qui il link). Titolo: “Pogba-Manchester United: via libera. Clamorosa indiscrezione dall’Inghilterra”. Testo: dall’Inghilterra rilanciano l’indiscrezione “con pochi dubbi e tante certezze”: “C’è il via libera al trasferimento di Paul Pogba al Manchester United. Il Real Madrid non è più interessato e con la Juve si può chiudere a breve”. La fonte “è la britannica SkySports che cita fonti proprie e usa pochi condizionali”. Il testo spiega che il Real Madrid non è più interessato a Pogba, e l’avrebbe comunicato a Raiola. Quindi c’è pista libera per il Manchester di Mourinho. Poi però si afferma che gli inglese dicono anche qualcosa in più, e si sbilanciano al punto da ipotizzare un accordo vicino con la Juve.

Sport Mediaset (qui il link). Titolo: “Manchester United-Pogba: c’è il via libera della Juve”. Testo: il francese è vicino ai Red Devils. Paul Pogba è a un passo dal ritorno al Manchester United. In effetti l’offerta di 123 milioni è irrinunciabile, tanto che i bianconeri hanno dato il via libera all’affare. Il francese è pronto a firmare un contratto di cinque anni. Ancora, si insiste, in Inghilterra danno l’affare praticamente per fatto, “tanto che i bianconeri avrebbero autorizzato l’agente di Pogba, Mino Raiola, a portare avanti e chiudere la trattativa con il Manchester United”.

Tuttosport (qui il link). Titolo: “Dall’Inghilterra: Pogba allo United per 123 milioni”. Testo: molto scarno Tuttosport, che si limita a riportare le solite cifre, scrivendo che Sky Sports Uk si basa su “fonti vicine all’affare”.

Foxsports.it (qui il link). Titolo: “Pogba vicino al Manchester United”. Testo: “Il centrocampista francese sembra a un passo dai Red Devils”. E ancora: “Il Manchester United è pronto a riprendersi Pogba. Secondo quanto riportato da Sky Sport, il gioiellino francese della Juventus è vicinissimo ad un ritorno all’Old Trafford”. Quindi Pogba è “vicino” nel titolo, poi “a un passo”, poi “vicinissimo” allo United. Ma poche righe dopo: “I Red Devils dovranno vedersela con la società bianconera, che ha più volte espresso la volontà di trattenere il francese ma che di fronte a certe offerte potrebbe cedere”. E quindi, se ancora i Red Devils devono vedersela con la Juve, che il giocatore nemmeno lo vuole vendere, come fa a essere vicinissimo l’affare? Mistero.

Il fatto quotidiano (qui il link). Titolo: “Pogba, per Sky Uk è fatta: al Manchester United per 123 milioni”. Testo: per il francese juventino il futuro in Inghilterra è dato per certo da SkySports Uk. Pogba questa volta abbandonerà davvero la Juventus, direzione Manchester United. A dirlo Sky Sports Uk, il quale non si riserva alcun dubbio sulla cessione del francese.

E va bene, direi che per il momento possiamo fermarci qui. La notizia è chiara, e ripresa più o meno con gli stessi toni dalla miriade di siti e siterelli minori che si occupano di calciomercato.

Ora, la fonte è Sky Sports inglese. Visto che abbiamo la fortuna di conoscere l’inglese, andiamo sul sito http://www.skysports.com/ e leggiamo la notizia in originale. Questo è il link.

Il titolo della notizia, intanto, è: Real Madrid out of race to sign Paul Pogba, ossia Il Real Madrid è fuori dalla corsa per Paul Pogba. Questa dunque è la notizia, che il Real Madrid avrebbe rinunciato a inseguire il giocatore juventino; in Italia si è trasformata in: Pogba-Manchester, è fatta.

Ma vediamo il testo. Attenzione qui: “Manchester United’s path to sign Paul Pogba is now clear after Real Madrid ended their interest in the midfielder for financial reasons”. Traduciamo: la via del Manchester United per acquistare Paul Pogba adesso è libera dopo che il Real Madrid ha cessato di essere interessato al giocatore per ragioni finanziarie. Eccola la “via libera”, e già potete intuire la sbalorditiva evoluzione che conosce nelle versioni italiane della notizia.

Il testo continua affermando che il Manchester United ha capacità finanziarie superiori, si trova in vantaggio nelle trattative con Raiola, e quindi il Real Madrid ha dovuto alzare bandiera bianca chiamandosi fuori dalla corsa al giocatore. Il prezzo di base per l’acquisto di Pogba dovrebbe partire da 100 milioni di euro, ma considerando aggiunte e bonus così come la tariffa da garantire al procuratore si potrebbe salire fino a 123 milioni. La disponibilità del Manchester United ad arrivare a queste cifre, e anche oltre in caso di asta, è eccessiva per il Real Madrid. Quindi si aggiunge che il Real, avendo rinunciato a Pogba, potrebbe virare su Andrè Gomes del Valencia, che Raiola e il Manchester United sono stati già in contatto a lungo durante l’estate per il trasferimento di Ibrahimovic e Mkhitaryan, poi che le trattative sono state bloccate dall’impegno di Pogba all’Europeo, e potrebbero prendere quota adesso che è finito. Ancora, Pogba sarebbe un acquisto fondamentale per Mourinho.

Tutto qui, nell’articolo non c’è altro, la Juve non viene mai menzionata, meno che mai il suo “via libera” all’operazione. In effetti, come avrete capito, Sky Sports inglese dice che c’era una corsa a due per Pogba, e una volta che il Real Madrid si è ritirato per il Manchester è rimasta la via libera; i media italiani trasformano questo in “via libera Juve per la cessione di Pogba”. Roba da criminali, se si considera che nel 2016 è impossibile che professionisti dell’informazione possano fraintendere un breve e semplice testo in inglese.

A questo punto vorrei però aggiungere che, tra quelle che sono riuscito a rintracciare, c’è una testata italiana che ha riportato correttamente quanto scritto da Sky Sports Uk. Si tratta di Repubblica, che in un pezzo a firma Timothy Ormezzano (qui il link) scrive: Juventus, il Real molla Pogba. Da Manchester offerta monstre: 123 milioni. Il club spagnolo esce di scena nella corsa al francese lasciando campo aperto allo United. Mourinho pronto all’assalto. La novità della giornata, secondo l’emittente britannica SkySports che di fatto conferma quanto anticipato ieri dai quotidiani spagnoli, è la definitiva uscita di scena dalla corsa per Pogba del Real Madrid. La Casa Blanca avrebbe di fatto annunciato l’addio alle armi all’agente Raiola, lasciando campo aperto al Manchester United.

Ci tenevo a chiudere con una nota positiva. Si può fare informazione correttamente anche sulle questioni di mercato. Basta volerlo.

Annunci

6 pensieri riguardo “Come nasce una notizia: Pogba allo United

  1. Anche la signora che abitava al secondo piano è più volte andata a parlare con il mio padrone di casa per chiedere di vendergli la casa dove abitavo io, la cosa non è mai successa. Effettivamente lei aveva la via libera, come tutti poteva chiedere e nel caso specifico era l’unica che chiedeva ma il mio padrone di casa ha sempre risposto di no e quella casa, anche ora che me ne sono andato da li continua ad essere sua.

    Piace a 1 persona

  2. Ok, ma c’è andato molto tempo dopo. Io volevo solo far notare come una notizia diffusasi su tutti i media italiani si fosse originata a partire dall’errata comprensione (probabilmente voluta) di un testo di un giornale inglese. Poi che quella cosa sia diventata realtà qualche settimana dopo c’entra ben poco.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...