La posizione processuale di Salvatore Racalbuto: il capo Z

Nel precedente articolo è stata esaminata la frode sportiva riguardante Cagliari – Juventus con particolare attenzione rivolta alla posizione di Salvatore Racalbuto. L’altra partita per la quale la Cassazione ha confermato la sentenza di prescrizione per l’arbitro (comunque motivata in modo negativo per gli imputati) riguarda la partita disputata il 5 marzo 2005 a Roma tra la Roma e la Juventus, terminata 2-1 per i bianconeri. Gli assistenti arbitrali erano Ivaldi e Pisacreta e il quarto uomo Gabriele.

Continua a leggere “La posizione processuale di Salvatore Racalbuto: il capo Z”

Annunci

Lo scontro di civiltà

Juventus – Inter. Potrà mai tornare ad essere una partita come le altre? Ci pensavo ieri sera, vedendo le reazioni al risultato, da una parte e dall’altra. Troppo enfatiche, troppo esasperate, troppo drammatiche, per una partita giocata a metà settembre, alla quarta giornata di campionato.

FC Internazionale v Juventus FC - Serie A
(Photo by Pier Marco Tacca – Inter/Inter via Getty Images)

Già, il campionato; come se contasse qualcosa. Continua a leggere “Lo scontro di civiltà”

Rigettato il ricorso della Juventus presso il TAR: le motivazioni

Il 6 settembre 2016 il TAR del Lazio ha respinto il ricorso presentato nel luglio del 2011 dalla Juventus F.C. contro la F.I.G.C. per disparità di trattamento nell’ambito delle note vicende di Calciopoli, con relativa richiesta di risarcimento dei danni pari a 443.725.200,00 €. Il ricorso è stato giudicato inammissibile e infondato. Deduce la ricorrente (Juventus) che “II dato giuridico assolutamente rilevante per l’inquadramento della presente fattispecie, direttamente derivante dal provvedimento de quo del Commissario Straordinario della F.I.G.C., è la revoca, per il Campionato italiano di Serie A, anni 2005/2006, dell’assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” alla Juventus Football Club s.p.a., con correlata assegnazione del titolo sportivo al Football Club Internazionale Milano s.p.a.” Si è costituita in giudizio la Federazione Italiana Gioco calcio, deducendo in via preliminare, l’inammissibilità del ricorso per mancato esaurimento dei rimedi interni previsti dall’ordinamento sportivo e, nel merito, l’infondatezza del ricorso. Si è anche costituita in giudizio la F.C. Internazionale Milano S.p.a deducendo anch’essa, in via preliminare, l’inammissibilità del ricorso e, nel merito, la sua infondatezza. Con atto di intervento ad adiuvandum si è costituita anche la associazione “GiulemanidallaJuve”, aderendo alla posizione sostenuta dalla ricorrente Juventus F.C. Continua a leggere “Rigettato il ricorso della Juventus presso il TAR: le motivazioni”