JS rules

js

Quella con la Lazio è stata la 27esima vittoria casalinga consecutiva della Juventus. I numeri certificano il dominio assoluto della squadra di Allegri all’interno delle mura amiche dello Juventus Stadium: nell’anno solare 2016 i bianconeri hanno vinto tutte le gare di Serie A qui disputate, cioè 20, stabilendo un altro record. Mettiamoci un po’ a giocare con le statistiche e poi vediamo di capire cosa rende il JS un fortino così inattaccabile. Un dato secco intanto: la Juventus ha perso soltanto UNA delle ultime 77 gare interne in serie A, come ci ricorda la tabellina sotto riportata:

2011/2012 13Vinte -6Pareggiate – 0Sconfitte

2012/2013 14V -3P -2S

2013/2014 19V -0P -0S

2014/2015 16V -3P -0S

2015-2016 16V -2P -1S

2016-2017 11V -0P -0S

Continua a leggere “JS rules”

Annunci

“Se vincono sempre gli stessi non c’è gusto!” Falso!

juventus-esulta-contro-linter-638x425

Da qualche tempo, nelle librerie, mi capita di notare una serie di volumetti dedicati alla confutazione di alcuni diffusi luoghi comuni, qualcosa come “Ce lo chiede l’Europa. Falso!”, e altre cose del genere.

Vorrei riprendere lo stesso schema per la confutazione di uno dei luoghi comuni che più spesso uno juventino si sente rivolgere, a mo’ di accusa. Questo pensiero nella sua forma base suona più o meno così: ma che gusto c’è in uno sport in cui vincono sempre gli stessi? Che piacere ci trovate a tifare Juve? Non sarebbe molto più bello, se un anno vincesse la Juve, l’altro l’Inter, l’altro la Lazio, l’altro il Chievo? È a causa di questo modo di pensare che l’anno scorso ha dilagato anche da noi la Leicester-mania; e che tutta Italia, juventini a parte, fa il tifo perché un’altra squadra, una qualsiasi, basta che non siano loro, possa spezzare il predominio bianconero in campionato. Continua a leggere ““Se vincono sempre gli stessi non c’è gusto!” Falso!”

Alle origini di Calciopoli (3)

L’indagine che è sfociata in Calciopoli è partita dalle voci e dai dubbi sul Messina e su presunti aiuti arbitrali nel campionato di B 2003-2004. Non avendo l’inchiesta di Auricchio approfondito la questione, abbiamo cominciato nella scorsa puntata a rispondere noi ad alcuni quesiti. In particolare abbiamo chiarito che sì, il Messina era alleato di Moggi, e la cosa si svolgeva alla luce del sole; il Messina beneficiava dei prestiti di alcuni giovani juventini, e Moggi festeggiò insieme al presidente Franza la promozione in A della squadra peloritana. È il momento di andare avanti con la prossima domanda.

2) Il Messina è stato davvero aiutato da alcuni arbitri nel corso della stagione 2003-2004?

Proviamo a fare chiarezza sulla scalata del Messina alla serie A e sui presunti interventi arbitrali in suo favore, partendo dall’unico elemento certo e indiscutibile che abbiamo in mano: i numeri. Continua a leggere “Alle origini di Calciopoli (3)”