Calciopoli: il processo sportivo alla Reggina

Nell’agosto del 2006, successivamente al processo che ha riguardato Juventus, Milan, Lazio e Fiorentina, si svolse un secondo filone di indagini con annesso altro procedimento sportivo nei confronti della Reggina, del suo presidente Pasquale Foti, e dell’Arezzo (di cui si è parlato qui).Logo_Urbs_Sportiva_Reggina_1914_(adozione_2016) Continua a leggere “Calciopoli: il processo sportivo alla Reggina”

Annunci

Bologna – Juventus: Moggi unico colpevole

Al capo I dell’elenco di imputazioni per frode sportiva del processo penale Calciopoli troviamo la tanto discussa partita tra il Bologna e la Juventus del campionato 2004/05. La partita – diretta dall’arbitro Tiziano Pieri – è stata vinta dalla Juventus con un gol su punizione (contestatissima) di Nedved nei minuti finali. Gli highlights:

Continua a leggere “Bologna – Juventus: Moggi unico colpevole”

La posizione processuale di Mariano Fabiani

Angelo Mariano Fabiani è uno dei molteplici imputati del processo penale di Calciopoli, svolto a partire dal 2009 nelle aule del Tribunale di Napoli. Nel 2004/05, stagione a cui si riferiscono le accuse, ricopre la carica di direttore sportivo del Messina, dove è arrivato nell’estate del 2003. Dopo aver ottenuto un ottimo settimo posto in Serie A nel 2004/05, con il neopromosso Messina, passa al Genoa, che nel frattempo è retrocesso in C1 a causa dell’illecito sportivo riguardante la partita Genoa – Venezia. Nell’estate del 2006, quando scoppia lo scandalo, il nome di Fabiani non compare sui giornali: si parlerà di lui, per la prima volta, più o meno un anno dopo. Fabiani è infatti coinvolto in questa storia a causa della scoperta e della ricostruzione dei tabulati delle schede svizzere attraverso le quali, insieme a Moggi, avrebbe colloquiato con diversi arbitri. Le sue utenze telefoniche italiane non sono state sottoposte a intercettazione telefonica da parte dei carabinieri, cosa che ci avrebbe permesso di conoscere molti più dettagli. La sua storia rimane, perciò, strettamente ancorata alle schede svizzere. Continua a leggere “La posizione processuale di Mariano Fabiani”